Skip to main content

Ciclo passivo

Fatturazione elettronica con FileMaker

Non perdere l’opportunità di integrare il tuo gestionale Filemaker al nuovo sistema di fatturazione elettronica.

Dal 1° gennaio 2019 tutte le aziende avranno l’obbligo di scambiarsi le fatture in formato elettronico.
Per non correre il rischio che il “formato elettronico” venga scambiato con quello PDF, vogliamo sottolineare che stiamo parlando di un file XML che risponde alle regole previste dall’amministrazione pubblica.

Avere fin da subito un sistema adattato al tuo gestionale FileMaker®, organizzato e funzionante, significa essere preparati ai cambiamenti amministrativi e tecnici che dovremo aspettarci nel breve tempo.

Inoltre, da aprile 2019 questo tipo di fatturazione potrà essere utilizzato verso tutte le aziende in ambito europeo.

I vantaggi della fatturazione elettronica con FileMaker per il ciclo passivo

A differenza di altri obblighi di legge, quando il processo sarà completato i vantaggi saranno numerosi.

importazione fatture

Ora che la bufera della fatturazione elettronica è passata, vediamo come fare un passo in avanti e occuparci della importazione delle fatture ricevute da fornitori.

Risparmio di tempo

Anche questa funzione potrà essere resa automatica consentendo notevole risparmio di tempo.

grafiche e report

A questo punto si potranno aprire scenari molto interessanti per l’analisi dei costi con rappresentazioni grafiche e report relativi. Sarà inoltre possibile automatizzare il calcolo dell’IVA e l’invio dei file XML al commercialista.

Schiarisciti i dubbi con le nostre domande e risposte

Cos’è la fattura elettronica?

Posso ancora inserire manualmente le fatture?

Come mi regolo con il mio commercialista?

Dove ricevo le fatture dei Fornitori?

Ho già un gestionale realizzato in FileMaker devo stravolgerlo?

Da punto di vista operativo come avviene l’operazione?

Sono tutelato dal punto di vista della Privacy?

Quale versione di FileMaker è richiesta?

Conclusione

La conclusione, in realtà, è una riflessione importante; a differenza di tutte le normative imposte, che molto spesso si rivelano solo onerose e senza veri vantaggi, questo procedimento è l’eccezione che conferma la regola.

Quando la procedura di ricezione dei documenti elettronici sarà attuata, ci ritroveremo finalmente in una condizione in cui i tempi di inserimento delle fatture, sia quelli delle aziende che degli studi contabili, si ridurranno a zero.

Realizzando notevoli risparmi, le risorse che si creeranno temporalmente ed economicamente potranno e dovranno finalmente essere utilizzate per attività strategiche per la crescita aziendale.

Form colloquio contatti fatturazione elettronica